Bagno pubblico di Bellinzona

Tuesday, 21. July 2009

Fotos: Schweizer Heimatschutz

Files:
ti_bellizona_06.jpg

1967-1970, Aurelio Galfetti, Flora Ruchat, Ivo Trümpy, Lugano

Questa realizzazione è considerata uno delle opere più significative della cosiddetta scuola ticinese. Gli allora giovani architetti Galfetti, Ruchat e Trümpy progettarono un elemento architettonico assai raffinato: una passerella di 300 metri a un’altezza di sei metri che collega la città alla diga del Ticino. L’entrata al bagno si trova nel piano sottostante, a circa metà passerella, ed è raggiungibile da una rampa. A questo piano, sono stati costruiri anche la cabine e gli spogliatoi. Più in basso ancora, a livello del terreno, si trovano le piscine attorniate dalle aree verdi.

Via Mirasole 20, Bellinzona